Costolette d’agnello al sesamo nero e coriandolo, zucchine cotte e marinate

23/04/2016

Costolette d’angelo al sesamo nero e coriandolo, zucchine cotte e marinate

Una ricetta di Gabriele Pauselli, lo chef del ristorante la Fugascina di Mergozzo

Ingredienti

  • (per 2 persone)
  • 1 carrè d’agnello (circa 8 costolette)
  • 3 zucchine
  • Sesamo nero,sesamo bianco,coriandolo essiccato q.b.
  • Succo di 2 lime
  • Olio e sale q.b.

Preparazione

  • Lavare le zucchine e, dopo averle private delle 2 estremità, tagliarle nei seguenti 2 modi:
  • Una, che sarà quella da marinare, all’affettatrice con lo spessore di circa 2-3 millimetri seguendo il verso della zucchina e ottenendo quindi delle fette lunghe come la zucchina stessa.
  • Le altre 2 a rondelle leggermente oblique, così da ottenere delle fette belle grandi.
  • Utilizzare il succo dei lime e emulsionarlo con olio e sale per ottenere una citronette.
  • Stendere le zucchine tagliate all’affettatrice su di un foglio di carta forno e , dopo averle irrorate con la citronette e averle ricoperte con un’altro foglio di carta da forno, riporle in frigorifero e lasciarle riposare per un paio d’ore.
  • Nel frattempo pulire il carrè d’agnello togliendo il grasso in eccedenza e dividere in 2 porzioni da 4 costolette l’una.
  • Scaldare una padella sul fuoco, e adagiarvi la carne dopo averla massaggiata con un filo d’olio e un pizzico di sale.
  • Rosolare la carne per circa un paio di minuti per lato. Dopodiché togliere dal fuoco e impanarla in un misto di sesamo nero,sesamo bianco e coriandolo prima di riporla in una teglia per il forno.
  • Cuocere l’agnello nel forno preriscaldato a 180 C per circa 8-10 minuti a seconda del grado di cottura prescelto. Nel frattempo cuocere in una padella le zucchine a rondelle condendole durante la cottura con olio, sale e pepe.
  • Per montare il piatto stendere 3-4 fette di zucchina marinata sul fondo, adagiarvi le zucchine cotte e il carrè d’agnello tagliato in 2 parti da 2 costolette l’una.
  • Decorare a piacere con erbe dell’orto, germogli o fiori.
  • Buon appetito!
  • Gabriele
Go top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi